Comitato Italiano Paralimico Umbro: Tassi è il nuovo presidente

E' stato eletto all'unanimità dalle federazioni del Coni presenti. Lascia Francesco Emanuele: "Sono stato fortunato ad avere accanto una grande famiglia"

Gianni Luca Tassi è il nuovo presidente del Comitato Italiano Paralimpico dell’Umbria. È stato eletto all’unanimità dalle 23 federazioni presenti sulle 26 aventi diritto. La giunta sarà composta da Michele Barilari, Nicola Bazzucchini e Massimo Catarinucci (rappresentanti fsp/fsnp), Luca Panichi (atleti), Luca Crocioni (tecnici sportivi), Chiara Mezzasoma (dsp/dsap).

Tassi, nel suo discorso di insediamento, ha detto: “Sono molto contento di questa elezione. Sono consapevole che c’è molto da lavorare, ma voglio cercare di dare un aiuto in più a chi vuole praticare sport, soprattutto paralimpico. Speriamo di fare cose nuove, interessanti e voglio occuparmi della disabilità a 360 gradi. Approfondirò alcune tematiche del settore, anche con eventi mirati, per cercare di sensibilizzare le persone. Sarà un compito molto duro e soprattutto a contatto con le federazioni sportive regionali. Ringrazio in particolar modo Francesco Emanuele, che ha sostenuto e promosso la mia candidatura, e il presidente nazionale Luca Pancalli, che mi ha sempre dimostrato la sua amicizia”.

Alla presidenza era candidato pure Paolo Taddei che, prima delle elezioni, ha parlato dicendo: “Ho ritenuto giusto ritirarmi a favore dell’elezione di Gianni che ha tutto le capacità e l’esperienza necessarie per ricoprire questo ruolo”.

Il presidente uscente, Francesco Emanuele, ha ricevuto dal presidente del Coni Umbria, Domenico Ignozza, una targa ricordo da parte dei collaboratori del Cip: “Credo che il mondo sportivo debba dare il giusto onore a Francesco Emanuele. Mi fa piacere che le federazioni del Coni siano tutte presenti e che dimostrino la loro vicinanza e affetto al Cip”.

Francesco Emanuele ha replicato: “La mia fortuna è aver scelto persone accanto che sono state per come una famiglia, come per esempio Cristina, Paolo e tutti gli ex componenti della Giunta. Se Gianni Luca Tassi vuole, gli resterò accanto per aiutarlo nei suoi primi passi in questo ruolo”.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.