‘Per Arpa Umbria 4.0’: seminario il 6/12 a Terni

La rivoluzione digitale impone all'Agenzia di aggiornare missione e strumenti per dare servizi efficienti al territorio, alle persone e alle imprese

‘Per Arpa Umbria 4.0’: si chiama così il seminario organizzato da Arpa Umbria per il prossimo 6 dicembre alle 15 nella Sala Congresso della sede dell’associazione a Terni, in via Carlo Alberto Dalla Chiesa 32.

La ‘rivoluzione digitale’ verso ciò che si definisce 4.0 impone all’Agenzia di aggiornare missione e strumenti per assicurare servizi efficienti a persone, imprese e territorio. Il seminario è l’inizio del percorso di aggiornamento. Si parlerà infatti dell’impatto della rivoluzione digitale sui modelli di produzione, consumo e, più in generale, di vita.

Di seguito il programma della giornata. Si comincia alle 15 con ‘Ambiente, Salute, Innovazione, Citizen Science: mission di Arpa Umbria in epoca 4.0’ a cura di Walter Ganapini, direttore generale di Arpa Umbria. A seguire: ‘Adattamento e SDG’s’ di Eleonora Rizzuto, presidente Ass.It.Svil.; ‘Economia Circolare Resilienza’ di Federico Rossi, coordinatore Polo scientifico didattico di Terni, UniPg; ‘Generatività’ di Cristina Montesi, dipartimento Economia Poli scientifico didattici di Terni, UniPg.

Dalle 16, ‘Amministrare l’ambiente: semplificazione, trasparenza, efficienza in epoca 4.0’ di Giuseppe Magro, Qcumber Project/IAIA. Alle 16.30 ‘I cittadini consum-attori nella nuova economica in epoca 4.0’ con Giovanni Battista Costa, presidente NExT – Nuova Economia per Tutti. Alle 17, ‘Città e Territori tra Smart e Disruptive in epoca 4.0’ di Giuseppe Longhi, IUAV. Alle 17.30 ‘Il lavoro in epoca 4.0’ di Marco Bentivogli, Segretario generale Fim-Cisl. A chiudere il seminario ‘L’industria in epoca 4.0’ di Antonio Alunni, AU Fucine Umbre, presidente Confindustria Umbria.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.