Protezione civile, attivato il Sistema regionale per le emergenze invernali

La Regione ha coordinato le attività del Forestas, del Corpo forestale e del volontariato e ha reso operativo il Sistema regionale per le emergenze invernali

La Regione, nostante il prolungamento della campagna antincendi, ha attivato il Sistema regionale per le emergenze invernali con il massimo coordinamento di tutte le sue strutture: Forestas, Corpo forestale e volontariato. La settimana scorsa due nuovi mezzi Magirus con lama spazzaneve sono stati assegnati a Forestas e dislocati a Fonni per essere schierati da domani sul territorio. La scelta di due nuovi veicoli è stata prevista nei mesi scorsi all’interno della pianificazione regionale per rafforzare il presidio in caso di eventi estremi.

In tema di protezione civile, un punto fondamentale,  è verificare che la popolazione sia sempre informata dei comportamenti di autoprotezione in caso di necessità, secondo le caratteristiche specifiche dei singoli territori.

Già da settembre la Protezione Civile ha emesso un’ordinanza per ricordare l’urgenza di completamento della pianificazione comunale e monitorare le azioni svolte nei territori.

Inoltre la Direzione di Protezione civile, oltre a diversi incontri di formazione con gli enti locali, ha inviato cinque note per ricordare gli adempimenti normativi e fornire il massimo supporto alla redazione dei piani a chi ne avesse fatto richiesta.

A rafforzamento del Sistema di protezione civile la Regione ha attivato anche il tavolo di coordinamento con l’Anci  per una collaborazione più stretta con le Amministrazioni comunali sarde all’insegna della prevenzione e della sicurezza delle popolazioni.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.