Rsu Igiene Ambientale: in Umbria prima la Fp Cgil con il 43% dei voti

Per il sindacato guidato da Fratini 523 voti, per la Fit Cisl 384 e per la Uilt Uil 202

La Fp Cgil si conferma il primo sindacato dell’igiene ambientale aumentando anche il consenso rispetto alle elezioni del 2013: la percentuale di consensi, a risultati definitivi, è pari al 42,97% dei voti. Alle elezioni appena svoltesi si sono registrati 1.217 voti validi su 1.279 aventi diritto. La Fp Cgil ha ottenuto complessivamente 523 voti, di cui 399 consensi ottenuti in provincia di Perugia e 124 in quella di Terni; 384 i voti a favore della Fit Cisl e 202 quelli per la Uilt Uil.

La Fp Cgil è il primo sindacato alla Esa di Gualdo Tadino (66,67%), alla Tsa del Trasimeno (44,55%), alla Sia di Marsciano (50,85%), alla Sogepu di Città di Castello (51,67%), alla Gsa di Perugia (100%), alla Teknoservice di Gubbio (92,31%), alla Iosa Carlo di Teni (100%) e alla Cosp Tecnoservice di Terni (54,14%). La Fp Cgil ha inoltre ottenuto l’ex aequo con la Fit Cisl alla Genesu, la più grande azienda della regione, con 157 (36,94%, +4% rispetto alle ultime elezioni).

“I risultati – afferma Fabrizio Fratini (segretario generale Fp Cgil Umbria) – segnalano prima di tutto la grande voglia di partecipazione democratica delle lavoratrici e dei lavoratori dell’igiene ambientale, che vedono evidentemente nella rappresentanza sindacale lo strumento per migliorare le proprie condizioni e al contempo incidere sulle scelte politiche in un settore decisivo per la salute pubblica, l’ambiente e lo sviluppo sostenibile”. Fratini evidenzia quindi “il grande consenso accordato alle candidate e ai candidati della Cgil, che sono i più votati nella maggior parte delle aziende della nostra regione”. Tale risultato oltre a dimostrare “la qualità e la credibilità dei nostri rappresentanti – conclude il segretario generale – ci carica anche di una grande responsabilità nei prossimi anni per trasformare in atti concreti le proposte alla base della nostra piattaforma programmatica”.

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.