“Patrimonio tartuficolo: situazione attuale e prospettive”

Se ne parlerà martedì prossimo a Città di Castello in un convegno ad alto livello

Il tartufo è davvero una delle eccellenze regionali e per questo viene “coccolato” ad ogni occasione. Come il prossimo martedì alle ore 17.30, nella Sala del Consiglio comunale a Città di Castello quando si terrà addirittura un convegno a suo nome: “Il patrimonio tartuficolo: situazione attuale e prospettive”. Ad organizzarlo ci ha pensato l’Assessorato all’Agricoltura. D’altra parte nella città altotiberina si sta tenendo in questo momento la 38esima edizione della Mostra mercato nazionale del tartufo bianco e quindi l’occasione è sembrata invero propizia per fare il punto complessivo sul settore.
Il convegno, che sarà concluso dall’intervento dell’assessore regionale all’Agricoltura Fernanda Cecchini, si aprirà con i saluti del sindaco di Città di Castello, Luciano Bacchetta. Sono previsti gli interventi di Marino Capoccia, presidente regionale dell’Unione Tartufai Umbri; Francesco Grohmann, dirigente del Servizio Foreste, montagna, servizi naturalistici della Regione Umbria; e dell’onorevole Massimo Fiorio, vicepresidente della XIII Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati e primo firmatario della proposta di legge “Disposizioni in materia di raccolta, coltivazione e commercio dei tartufi”. I lavori saranno coordinati dal commissario della Comunità montana Alta Umbria, Mauro Severini.

 

Marcello Guerrieri

Esercita la professione di giornalista da oltre trent’anni: ha esordito con la cronaca locale per la redazione ternana de il Messaggero, per la quale ha anche curato, per un lungo periodo, pure gli aspetti sindacali ed economici delle aziende della provincia di Terni. Collabora tuttora col giornale romano. Ha seguito sin dall’inizio, l’evoluzione dei nuovi media, curando numerosi siti come quello di “Terninrete”