TK Ast: il 30 ottobre lavoratori in sciopero

Le Rsu denunciano problematiche che riguardano aspetti di sicurezza, ambientali e di relazioni sindacali

Lunedì 30 ottobre i lavoratori della ThyssenKrupp Ast del Centro di finitura sciopereranno per le ultime due ore di ogni turno.

Le Rsu denunciano in un volantino di continuare a “riscontrare molteplici problematiche al reparto Cdf denunciate da tempo a tutti i livelli aziendali, le quali sono state anche più volte oggetto di confronto con il reparto, ma che mai hanno visto la volontà degli stessi a trovare soluzioni condivise”. Problematiche “che vanno da aspetti di sicurezza, ambientali e di relazioni sindacali”.

Per le Rsu “non è più tollerabile un atteggiamento di gestione nell’area del Centro di finitura fatto di continue pressioni”: queste, come da loro sostenuto, “non aiutano il normale svolgimento delle attività lavorative” in quanto mettono “a repentaglio la sicurezza dei lavoratori” e ledono la loro dignità. Inoltre ricordano che “da ormai troppo tempo si sollecita la risoluzione del problema sul micro clima, che ad oggi rimane ancora inascoltata”. Fatto questo giudicato “inaccettabile”.

“Le Rsu di Ast – scrivono nel volantino – manifestano forte preoccupazione rispetto agli scenari che nel prossimo futuro potrebbero determinarsi all’interno del reparto, in assenza di un confronto con i soggetti interessati, che possono dare ai lavoratori una risposta ai problemi che quotidianamente riscontrano con tempi certi e non continuamente rinviabili”.

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.