Fondi per la bonifica della SGL Carbon

Il Ministero dell'Ambiente assegna 7,758 milioni di euro per la bonifica della "discarica".

Buone notizie giungono da Roma per la messa in sicurezza della “Discarica” dello stabilimento SGL Carbon, già oggetto di infrazione comunitaria: il ministero dell’Ambiente ha assegnato alla Regione Marche 7,758 milioni di euro per procedere alla bonifica. Lo riferisce la vice presidente Anna Casini, a seguito della comunicazione di finanziamento pervenuta alla Regione. Il direttore generale del Ministero, Gaia Checcucci, avvierà una “interlocuzione con la Regione, le amministrazioni e gli enti interessati per condividere la governance e le modalità operative per l’attuazione degli interventi programmati”. Casini ricorda che i fondi ripartiti sono quelli per lo sviluppo e la coesione 2014/2020, con una dotazione di 1,9 miliardi a livello nazionale per l’area tematica “Ambiente”. Il Cipe ha adottato il piano operativo all’interno del quale è previsto, come richiesto dalla Regione, il finanziamento per la “vasca di prima pioggia” della SGL Carbon. “Un risultato importante, che abbiamo perseguito con tenacia e che sta portando a risultati concreti per la comunità ascolana – sottolinea la vice presidente – Ora ci sono le risorse per procedere all’intervento”.

Maurizio Lombardi

Maurizio Lombardi, 53 anni, giornalista, dopo 15 anni di Ufficio Stampa in Confindustria, ha collaborato con Il Sole 24 Ore ed altre testate economiche. E’ editorialista su magazine on line a diffusione nazionale in cui affronta argomenti legati alla web reputation e alla costruzione dell’identità digitale di imprenditori e imprese. Dal 2004 è consulente in comunicazione, marketing e Relazioni Pubbliche presso Associazioni di categoria e società italiane, pubbliche e private.