Teatri di Grosseto: Ambra Angiolini, Michele Placido e tutti gli altri grandi artisti della nuova stagione

Quest’anno i Teatri di Grosseto fanno le cose in grande: Asia Argento, Michele Placido, Corrado Tedeschi, Alessandro Benvenuti, Ambra Angiolini, Ale & Franz, sono alcuni dei protagonisti della nuova, entusiasmante stagione teatrale, che da sabato 11 novembre fino al 17 di aprile, annovererà diciotto spettacoli, tra cui due prime nazionali, che saranno messi in scena al Moderno e agli Industri

Ambra Angiolini e Matteo Cremo

Asia Argento, Michele Placido, Corrado Tedeschi, Alessandro Benvenuti, Ambra Angiolini, Ale & Franz. Sono solo alcuni dei grandi nomi degli attori che si avvicenderanno sui palcoscenici dei teatri di Grosseto: da sabato 11 novembre fino al 17 di aprile, diciotto spettacoli, tra cui due prime nazionali, saranno messi in scena al Moderno e agli Industri.

Antonfrancesco Vivarelli Colonna, sindaco di Grosseto, spiega: “Il teatro parla alla collettività, e sa usare parole che non sono quelle del linguaggio quotidiano ma gesti, espressioni, musica e dettagli che arrivano dritti al cuore di ognuno, senza bisogno di troppe spiegazioni. Grosseto ha gli spazi per dar voce a questa grande magia: due realtà di valore e valorizzate, il teatro Moderno e il teatro degli Industri, entrambi servizi alla città che ben si sposano con la fame collettiva di cultura cui vogliamo dare risposta.”

Una vasta, eterogenea, ottima selezione di titoli quelli che questa stagione offrono al loro pubblico il teatro comunale degli Industri ed il teatro Moderno. Il progetto è nato dalla collaborazione tra Comune e Fondazione Toscana Spettacolo Onlus.

Continua così il vicesindaco Luca Agresti, assessore alla Cultura: “L’orgoglio e l’onore di presentare una nuova Stagione teatrale è lo stimolo più grande a lavorare per le politiche culturali della città. Più che un lavoro un dono occuparsi del cartellone, pensato per venire incontro a un pubblico sempre più attento ed esigente come quello dei grossetani appassionati di teatro. E per avvicinare alla platea quanti ancora non hanno avuto modo di farlo o non ne hanno sentito la necessità. Una sfida nella sfida che quest’anno abbiamo voluto raccogliere proponendo una Stagione che lascia grande spazio ai classici e che allo stesso tempo non trascura esperimenti innovativi”.

La veste pubblicitaria che identifica la stagione sotto il marchio unico “Teatri di Grosseto “è elegante, nuova e accattivante, e dà valore alla comunicazione della città.

“Il cartellone di Teatri di Grosseto propone una complessità di spettacoli che testimoniano l’impegno e la massima collaborazione – spiega Beatrice Magnolfi, presidente di Fondazione Toscana Spettacolo onlus -. Una sinergia che è il risultato di un progetto artistico e culturale pensato per questo territorio, per un pubblico colto ed esigente. Un programma di alto livello, in cui si alternano proposte all’insegna della tradizione e dei nuovi linguaggi”.

Nel cartellone, due spettacoli in prima nazionale assoluta: il 16 gennaio Notte di follia, di Josiane Balasko, con Anna Galiena e Corrado Tedeschi, mentre a marzo Vanessa Gravina porterà in scena Il piacere dell’onestà, di Luigi Pirandello.

 

Il cartellone

Teatro degli Industri 11 novembre 2017 Night garden, con la coreografia di Anthony Heinl.

Teatro moderno  19 novembre 2017 Dieci piccoli indiani e non  rimase nessuno! due atti di Agatha Christie.

Teatro Industri  24 e 25 novembre 2017 L’Avaro di Moliére con Alessandro Benvenuti.

Teatro degli Industri 1 dicembre 2017 Mariti e mogli tratto dall’omonimo film di Woody Allen, con Monica Guerritore e Francesca Reggiani.

Teatro Moderno 6 dicembre 2017 La guerra dei Roses di Warren Adler. Con Ambra Angiolini e Matteo Cremon.

Teatro Industri 12 e 13 dicembre 2017 I promessi sposi di Alessandro Manzoni.

Teatro degli Industri 16 gennaio Notte di follia di Josiane Balasko. Con Anna Galiena, Corrado Tedeschi e Roberto Serpi.

Teatro degli Industri 25 e 26 gennaio 2018 Medea di Euripide Franco Branciaroli.

Teatro Moderno 30 gennaio 2018 Una festa esagerata, con Vincenzo Salemme.

Teatro Moderno 9 febbraio 2018 Father and son di Michele Serra. Con Claudio Bisio.

Teatro degli Industri 14 e 15 febbraio I malavoglia di Giovanni Verga. Con Enrico Guarnieri.

Teatro Moderno 22 febbraio 2018 Nel nostro piccolo, Gaber, Jannacci, Milano. Con Ale & Franz.

Teatro Moderno 28 febbraio 2018 Piccoli crimini coniugali di E. Emmanuel Schmitt. Adattamento e traduzione Michele Placido. Con Michele Placido e Anna Bonaiuto.

Teatro degli Industri 9 e 10 marzo 2018 Il piacere dell’onestà di Luigi Pirandello. Con Geppy Gleijeses e Vanessa Gravina.

Teatro degli Industri 16 marzo 2018 Rosalind franklin il segreto della vita di Anna Ziegler. Con Asia Argento e Filippo Dini.

Teatro degli industri 27 marzo 2018 Viktor & Viktoria. Con Veronica Pivetti.

Teatro Moderno 5 aprile 2018 Parenti serpenti di Carmine Amoroso. Con Lello Arena.

Teatro degli Industri 17 aprile 2018 Napule è …n’ata storia. Con Mariangela D’Abbraccio.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.