Cagliari aderisce al manifesto “salute nelle città per il bene comune”

Deliberata dalla Giunta la promozione del progetto dell'Health City Institute

Con la Delibera 151 del 17 ottobre, il Comune di Cagliari ha aderito al manifesto “La salute nelle città: bene comune”, strumento finalizzato a migliorare la qualità di vita di tutti i cittadini, con particolare riferimento alle generazioni future.

Il progetto, elaborato dall’Health City Institute (Organizzazione Indipendente no-profit guidata dal Presidente del Comitato di Biosicurezza della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Andrea Lenzi) si sposa con quelli che sono gli obiettivi, in campo sportivo e sanitario, dell’amministrazione comunale.

Il benessere psico-fisico raggiunto attraverso un corretto stile di vita può, infatti, secondo quelle che sono le scelte del Comune, con in prima linea l’Assessorato allo Sport guidato da Yuri Marcialis, avere benefici non solo individuali ma anche ambientali, sociali ed economici. L’Assessorato alle Politiche Sociali, inoltre, ha aderito alla rete nazionale delle città sane che tiene in stretta correlazione la salute e la città. Elementi questi, tra sport, vivibilità dell’ambiente e salute, che sono stati anche tra i cavalli di battaglia per la candidatura a Cagliari come Città Europea dello Sport per il 2017.

Tra le azioni che verranno promosse dopo l’adesione al Manifesto, ci saranno la pratica motoria e sportiva e il costante lavoro sul territorio favorevole alla salute.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.