Agricoltura, 520 mila euro dalla Regione per il comparto apistico

Approvata l'integrazione finanziaria delle risorse destinate al comparto apistico

Approvata dalla Giunta, su proposta dell’assessore dell’Agricoltura Pier Luigi Caria, l’integrazione finanziaria delle risorse destinate al comparto apistico.

Dai 220 mila euro della prima assegnazione del dicembre 2016 si è arrivati a 520 mila euro, grazie alla integrazione di 300 euro approvati ieri.

Lo stanziamento, oltre a prevedere contributi dedicati all’acquisti di mezzi di trasporto per la movimentazione delle arnie, prevede un aiuto per l’acquisto di arnie per il nomadismo, per l’acquisto di sciami, nuclei, famiglie, pacchi d’api e di api regine.

A detta dell’assessore Caria, questi interventi sono fondamentali per risollevare un comparto appena uscito da una delle peggiori annate produttive degli ultimi decenni.

 

 

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.