Economia ed ecologia nuove frontiere per le politiche pubbliche

Ne ha parlato l'Assessora all'Ambiente Spano al ventennale del Parco dell'Asinara

Asinara

Valutare le politiche pubbliche sulla base della capacità di garantire il buono stato di conservazione del capitale naturale e dei servizi utili alla vita, diretti e indiretti. Ne ha parlato l’assessora alla Difesa dell’Ambiente Donatella Spano, intervenendo in giorni scorsi al Parco Nazionale dell’isola dell’Asinara nell’ambito delle iniziative per il ventennale del Parco.

Con l’occasione è stata poi inaugurata la “Scuola di ecologia ed economia”, iniziativa voluta dal Parco Nazione e Area Marina Protetta, dal Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell’Università di Sassari e dal Consorzio interuniversitario per le scienze del Mare dell’Università di Genova. “Una contaminazione delle scienze naturali e dell’economia che deve sfociare in utili indicazioni per le politiche, per la programmazione e per l’azione amministrativa”, ha detto Spano, ma anche “una scuola che può contribuire a creare figure professionali portatrici di un approccio nuovo e di un linguaggio comune”.

L’iniziativa è stata occasione per sottolineare la necessità di arrivare a una quantificazione prima fisica e poi monetaria del nostro Capitale Naturale regionale e per ricordare gli ingenti interventi portati avanti negli ultimi anni sul fronte del consolidamento della rete Natura 2000 e di nuovi Parchi Regionali, del rafforzamento degli interventi di educazione alla sostenibilità ambientale, della gestione forestale, della pianificazione regionale sulla qualità dell’aria, sui rifiuti e di promozione dell’economia circolare e della mobilità sostenibile.

L’incontro si è tenuto presso il CEAS.inara, il Centro educazione ambientale e sostenibilità, per la conservazione della biodiversità e della cultura ed economia della sostenibilità, presso Cala Reale, che sta avviando, proprio in questi giorni, nuovi laboratori didattici.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.