Internazionalizzazione: le imprese umbre guardano agli USA

Ad accompagnarle in tale percorso Umbria Export con il progetto USA 2017-2018

Un percorso articolato di attività per le aziende che vogliono esportare e investire sul mercato statunitense: è questo il progetto USA 2017-2018 realizzato da Umbria Export, Agenzia per l’internazionalizzazione di Confindustria Umbria. Un percorso mirato alla condivisione delle informazioni ed esperienze relative al mercato degli Stati Uniti.

USA 2017-2018 offrirà servizi di assistenza tecnica personalizzata per l’individuazione di controparti americane interessate ad incontrare le imprese umbre, consulenze, assistenze tecniche personalizzate, formazione tecnica e partecipazione ad eventi organizzati dal Sistema Italia fino ad arrivare all’apertura  di un Desk Umbria Export  in USA. Per la realizzazione di alcune iniziative ci si avvarrà della collaborazione di American Chamber of Commerce in Italy, di Nixon Peabody LLP (studio associato americano con 14 sedi in USA, una in Cina, una ad Hong Kong e una a Londra) e dei servizi specifici del Sistema Italia in USA (ICE, Camere di Commercio Italiane in USA…).

Le aziende umbre interessate ai servizi di USA 2017-2018 sono, secondo quanto emerso da un’indagine realizzata da Umbria Export ad aprile-maggio, oltre settanta.

Domani e giovedì 28 settembre a Perugia si svolgerà uno degli eventi previsti da Umbria Export. La mattina, nella sede perugina di Confindustria, è in programma un seminario a cui parteciperanno rappresentanti di Umbria Export (il presidente Marco Giulietti e il direttore Enzo Faloci), della American Chamber of Commerce in Italy (il managing director Simone Crolla e il business advisor Paolo Ceresa) e Jean Preston (ministro-consigliere per gli Affari economici, Ambasciata degli Stati Uniti in Italia), Emidio Diodato (Università per Stranieri di Perugia), Charles Bernardini (Nixon Peabody LLP) e Antonio Coaccioli (Studio Legale Coaccioli). Porteranno inoltre la loro esperienza in terra statunitense le aziende umbre ‘Agribosco srl’ (food) e ‘Gruppo Faist’ (meccanica). Il pomeriggio e il giorno successivo le imprese potranno confrontarsi individualmente con gli esperti di American Chamber of Commerce in Italy, con cui Umbria Export ha firmato un accordo quadro di collaborazione operativa, per una valutazione della capacità esportativa verso il mercato USA dell’azienda.

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.