Redditi Irpef: Umbria ultima nel Centro-Nord

La nostra regione è al di sotto della media nazionale sia nel confronto 2009 - 2016 sia durante la ripresa economica

L’Umbria è ultima nel Centro-Nord e terzultima in Italia per quanto riguarda i redditi Irpef, confrontando l’andamento tra prima della crisi e oggi. Nell’ultimo anno di ripresa in tutta Italia, e quindi anche di ripresa dei redditi, l’Umbria continua a mostrare un andamento meno buono rispetto alla media del Paese. I dati sono stati elaborati dal ministero dell’Economia e delle Finanze in base alle dichiarazioni dei redditi presentati dai contribuenti negli anni (dal 2009 al 2016 e da 2015 al 2016).

L’Umbria nel 2016 aveva un reddito complessivo pari a 12.042.671, mentre nel 2009 era a 11.595.939. Ma se guardiamo il reddito complessivo attualizzato nel 2009, vediamo che il risultato è di 12.709.149.1 con una differenza reale di reddito complessivo 2009 – 2016 pari a -666.478,1, che in percentuale significa -5.2%. Se guardiamo la media nazionale, quest’ultima percentuale è invece pari a -2,9%. Fanno peggio della nostra regione, in percentuale, soltanto Calabria (-6,2%), Sicilia (-6,8%) e Molise (-8,3%).

La seconda tabella mostra il reddito complessivo 2016 e quello attualizzato 2015: l’Umbria passa da 11.885.401 a 11.873.527, vale a dire che la differenza reale è di 157.270, con un +1,3% in percentuale. La media nazionale, anche in questo caso, è superiore: +1,8%.

Le due tabelle che pubblichiamo mettono a confronto tutte le regioni.


Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.