Lenticchie di Castelluccio: Anas apre agli agricoltori

Sì al passaggio nella galleria di Forca Canapine, danneggiata e chiusa per il terremoto, per i trattori che vanno a seminare

Anas ha autorizzato temporaneamente l’apertura della galleria di Forca Canapine per permettere ai trattori di raggiungere Castelluccio di Norcia. Così, gli agricoltori potranno effettuare la semina della lenticchia.

L’assessore regionale ai Trasporti, Giuseppe Chianella, ha spiegato: “A partire da giovedì prossimo, in un giorno ovviamente concordato con le altre istituzioni e i coltivatori interessati, sarà possibile far salire i trattori, tutti i mezzi e le attrezzature necessarie per la semina, da Norcia fino a Castelluccio. Era questa una delle richieste che venivano dagli stessi imprenditori agricoli e il fatto che l’Anas abbia detto di sì, sblocca sicuramente la situazione”.

Un convoglio unico sarà accompagnato – praticamente scortato – dai mezzi dell’Anas e dalle forze dell’ordine. I trattori potranno attraversare la galleria e transitare sul viadotto, entrambi chiuse perché danneggiate dal terremoto. Si raggiungerà dunque il bivio per Forca Canapine e Castelluccio.

Ancora Chianella: “Questa possibilità di attraversamento della Galleria riduce di quasi cinquanta chilometri il percorso per giungere fino a Castelluccio, rispetto al primo percorso che era stato ipotizzato nei giorni scorsi. Sarà consentito il transito per i mezzi che abbiamo una larghezza massima di 3,10 metri e un’altezza massima di 3.70 metri. Sempre a Castelluccio, entro la settimana, saranno installate le strutture di ricovero dei mezzi agricoli e delle sementi. Nel frattempo, stiamo anche verificando ulteriori soluzioni che possano alleviare i disagi dei coltivatori interessati”.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.