‘Cucinare’ a Pordenone: imprese umbre alla Fiera dell’enogastronomia

Le aziende delle zone terremotate delle province di Perugia, ma anche di Rieti, dall'11 al 14 febbraio presentano i prodotti tipici

La Camera di Commercio di Pordenone e quella di Perugia e di Rieti saranno protagoniste della 5a edizione di ‘Cucinare’, Salone dell’enogastronomia e delle tecnologie per la cucina, in programma a Pordenone dall’11 al 14 febbraio. Verranno esposti i prodotti di 16 imprese dell’agroalimentare umbro e laziale colpite dal terremoto, tra cui aziende di Norcia, Cascia, Preci e Monteleone di Spoleto.

Le 16 aziende, sotto l’egida del brand ‘Pordenone with Love alimenta la solidarietà’, avranno la possibilità non solo di mostrare, ma anche di vendere i loro prodotti nei due stand messi a disposizione gratuitamente. Giorgio Mencaroni, presidente della Camera di Commercio di Perugia, commenta: “La partecipazione a Cucinare 2017 è una delle iniziative di sostegno alle imprese delle aree terremotate che stiamo adottando come Camera di Commercio. Crediamo che stare vicino alle imprese significhi fornire stimoli alla ripresa attraverso atti concreti, operativi, come la partecipazione a fiere mercato di rilevanza nazionale”.

Le aziende umbre e laziale porteranno i loro prodotti migliori: dalla norcineria di Norcia alle lenticchie di Castelluccio, dal farro Dop di Monteleone di Spoleto alla pasta all’amatriciana e ai formaggi reatini. Mencaroni, che sabato 11 febbraio sarà presente all’inaugurazione della Fiera insieme al presidente della Camera di Commercio di Rieti, Vincenzo Regnini, e al collega di Pordenone, Giovanni Pavan, chiosa: “L’enogastronomia è uno dei settori trainanti delle aree terremotate; promuovere le produzioni agroalimentari tipiche assume dunque una valenza sia in termini di sostegno all’economica, ma anche di conservazione e salvaguardia di una componente centrale del patrimonio storico e culturale della nostra terra, elemento trainante dell’intero comparto turistico regionale”.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.