Un sostegno alla ripresa economica dell’Umbria

La Camera di Commercio di Perugia ha istituito un fondo per migliorare l’accesso al credito. Le domande entro la fine del mese.

La Camera di Commercio di Perugia per cercare di essere quanto più vicina alle Piccole e Medie Imprese della Provincia, ha approvato un fondo di “controgaranzia” di un milione di euro: tutto questo per allargare la possibilità delle Pmi umbre, che sono il tessuto connettivo della regione, di poter accedere a mutui e prestiti delle banche.
Giorgio Mencaroni, Presidente della Camera di Commercio di Perugia: “L’accesso al credito delle “nostre” piccole imprese resta problematico ed è difficile intravedere un miglioramento nel breve termine. L’istituzione del fondo intende offrire migliori opportunità a chi sul mercato del credito incontra le maggiori difficoltà”.Ci sarà così tempo sino alla fine del mese di febbraio per presentare la domanda, e gli uffici camerali rimarranno a disposizione per ogni informazione necessaria. L’istituzione del fondo vuole dare respiro alla ripresa economica che anche in Umbria sembra sia diventata strutturale, e non si vuole lasciar perdere opportunità importanti alle Pmi, alcune delle quali ha una valenza internazionale.

Marcello Guerrieri

Esercita la professione di giornalista da oltre trent’anni: ha esordito con la cronaca locale per la redazione ternana de il Messaggero, per la quale ha anche curato, per un lungo periodo, pure gli aspetti sindacali ed economici delle aziende della provincia di Terni. Collabora tuttora col giornale romano. Ha seguito sin dall’inizio, l’evoluzione dei nuovi media, curando numerosi siti come quello di “Terninrete”