Università di Perugia: boom di pre-immatricolazioni

L'Ateneo umbro conferma le ottime performance degli ultimi tre anni, come si può capire dai numeri

Dal primo agosto è aperto il Punto immatricolazioni dell’Università degli Studi di Perugia. Si parte da 23.526 iscritti a giugno 2017 e con il boom delle pre-immatricolazioni. Il che conferma il trend positivo che Censis e quotidiani nazionali avevano certificato già nelle scorse settimane. Perugia è in testa tra gli atenei italiani che stanno rinascendo.

Andiamo a vedere i numeri: Scienze biologiche 301 pre-immatricolati per i 170 posti disponibili; Biotecnologie 339 per 190 posti; Farmacia 273 per 140 posti; Chimica e tecnologia farmaceutiche 259 per 100 posti; Filosofia e scienze e tecniche psicologiche 360 per 350 posti (qui, considerando il contingente straniero, saranno tutti iscritti); Scienze motorie e sportive 370 pre-immatricolati per 210 posti disponibili.
Tutti i corsi a numero chiuso faranno il test e i ‘numeri programmati’ saranno ampiamente coperti.

Questo successo conferma le ottime performance dell’ultimo triennio e l’attrattiva sempre maggiore dei corsi proposti dall’Università di Perugia, che si prepara a nuovi traguardi ambiziosi per l’anno accademico 2017/2018.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.