FlyVolare: compagnia aerea in attesa di certificazione

I voli da Perugia potranno partire solo alla conclusione dell’iter burocratico

I nove nuovi collegamenti da/per l’aeroporto dell’Umbria – Perugia ‘San Francesco d’Assisi’ realizzati dalla compagnia aerea maltese ‘FlyVolare’ (5 rotte nazionali e 4 internazionali) sono previsti a partire dalla seconda metà di settembre. La loro effettiva partenza è però subordinata al rilascio delle certificazioni richieste per le attività di volo.

Come spiegato ieri in conferenza stampa da Fausto Chiparo e Giovanni Gottardelli, rispettivamente presidente e accountable manager di FlyVolare, la compagnia aerea è in attesa del rilascio del Certificato di operatore aereo e della Licenza di trasporto aereo da parte di Transport Malta – Civil Aviation Directorate, per la quale ha già presentato domanda e il cui iter ritiene possa concludersi positivamente per la prima metà di settembre.

Soltanto in quel caso potranno essere attivati i voli per Milano, Lamezia Terme, Brindisi, Cagliari, Palermo e per Amsterdam, Casablanca, Iasi e ClujNapoca effettuati con un aeromobile Airbus A319 da 122 posti (16 business e 106 economy).

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.