Clinica Veterinaria San Polo: professionalità e sensibilità al servizio della salute dei nostri amici a quattro zampe

La collaborazione tra medici con diverse aree di competenza, il costante aggiornamento professionale e il continuo miglioramento strumentale costituiscono i cardini della Clinica Veterinaria San Polo di Brescia, realtà guidata dal dottor Gianandrea Bonometti e specializzata in diverse discipline della medicina veterinaria: dalla cardiologia alla dermatologia, dall’agopuntura alla laparoscopia chirurgica

Visite specialistiche, strumentazioni all’avanguardia, diagnosi e terapie mirate per la salute e il benessere dei nostri amici a due e quattro zampe: è il lavoro di equipe il valore aggiunto della Clinica Veterinaria San Polo di Brescia. Fondata nel 1990 dal dottor Gianandrea Bonometti, ad affiancare il direttore sanitario nelle cure e nelle visite veterinarie è infatti un team di tecnici e medici veterinari specializzati in ogni ambito che rendono la clinica una struttura completa dove trovare assistenza per ogni necessità e un centro veterinario all’avanguardia dotato di un moderno laboratorio interno, sistemi diagnostici innovativi e reperibilità telefonica 24 ore su 24. Le avanzate metodologie utilizzate, gli ambienti attrezzati con le tecnologie più moderne e la provata esperienza dello staff costantemente aggiornato garantiscono infatti prestazioni e servizi altamente specializzati, senza dimenticare il fattore più importante: la passione e l’entusiasmo che animano i veterinari della clinica sempre disponibili e pronti a dare a cani e gatti le cure più efficaci.

Tra le specializzazioni che rendono un ottimo servizio alla clientela spiccano la cardiologia e la dermatologia come spiega il dott. Gianandrea Bonometti, specialista in patologia e clinica degli animali da affezione con indirizzo cardiologia e docente di Zootecnia all’Istituto Tecnico Agrario «Giuseppe Pastori di Brescia»: «L’esame dermatologico con la sua accurata anamnesi viene effettuato sempre da uno specialista e si tratta di una disciplina sempre più necessaria perché oggi sono aumentate le forme allergiche cutaneee, comprese quelle alimentari e ambientali. In quest’ottica in clinica possiamo fornire anche mangimi grain free, cioè senza cereali, e interventi di immunoterapia come sieri da abbinare all’alimentazione in sostituzione ai farmaci cortisonici». Un altro fiore all’occhiello è la laserterapia: «Si tratta di una tecnica indolore che consente di curare ferite da morso, piaghe, lesioni e patologie articolari – conferma Bonometti -. Siamo tra i pochi anche a effettuare interventi di agopuntura, una tecnica che si basa sull’inserzione di sottili aghi in precise aree cutanee e che viene effettuata da parte di un medico veterinario esperto in questa disciplina integrata con altre tecniche come l’elettrostimolazione, il massaggio e la stimolazione con laser».

Una clinica moderna e innovativa, quindi, che offre anche possibilità di pagamenti a rate a zero interessi dilazionati in 12 mesi, e dove tutti i medici sono coinvolti nel processo diagnostico e terapeutico per raggiungere l’obiettivo comune: migliorare la salute e la qualità di vita degli animali, con la partecipazione attiva del cliente. «Per riuscire a garantire qualità e tempestività a garanzia di terapie e diagnosi corrette investiamo continuamente nella formazione del personale e in nuove strumentazioni – spiega Bonometti, autore di libri di storia veterinaria -. Oltre alla sala operatoria, a quella per le visite, alla radiologia e allo spazio per degenza e ricovero abbiamo infatti dotato la clinica di un laboratorio per analisi, una struttura molto importante perché ci consente di avere in tempo reale i risultati dei prelievi effettuati pochi minuti prima per analisi ormonali e biochimiche. Un altro ausilio diagnostico fondamentale è l’ecografia addominale con color doppler oltre a una sala radiologica digitale presso la quale vengono effettuate radiografie per individuare eventuali problematiche a carico dell’apparato muscolo scheletrico e degli organi addominali. L’ultimo investimento che abbiamo effettuato è la laparoscopia a video, una tecnica chirurgica non invasiva che permette l’esecuzione di un intervento con l’utilizzo di una microtelecamera inserita nell’organismo che capta le immagini, le ingrandisce e le trasferisce ad un monitor dove l’operatore e il suo staff possono osservarle».

Infine, grande attenzione alla profilassi e alle vaccinazioni: «Grazie a una conoscenza scientifica del farmaco e della situazione epidemiologica della zona in cui si vive l’animale suggeriamo sempre la profilassi antiparassitaria più adatta – conferma Bonometti che da 25 anni tiene anche lezioni didattiche interattive con la presenza degli animali nelle scuole -. La prevenzione è infatti fondamentale nelle profilassi e vaccinazioni e sarebbe opportuno eseguire una visita due volte all’anno soprattutto per gatti e cani più anziani che sono soggetti a patologie come la funzionalità renale e quella della prostata».

 

SCOPRI DI PIÙ

Leggi anche  Gianandrea Bonometti, Clinica Veterinaria San Polo: «No al fai da te e sì ai vaccini per garantire a cani e gatti una migliore qualità della vita»

Scopri l’approfondimento Ansa  «Puppy class»: alla Clinica Veterinaria San Polo di Brescia la scuola dei cani

Visita il sito  Clinica Veterinaria San Polo

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.