Umbria Jazz 2017: Mastri Birrai Umbri sponsor ufficiale del Festival

Dal 7 al 16 luglio l'eccellenza della birra artigianale Made in Umbria si associa al Festival di musica di qualità

I Mastri Birrai Umbri faranno da marchio a Umbria Jazz. E’ questa la birra ufficiale dell’edizione 2017 del festival internazionale in programma a Perugia dal 7 al 16 luglio. L’azienda del gruppo Farchioni è dunque pronta ad associare il suo prestigioso nome a quello altrettanto importante del Festival.

Mastri Birrai Umbri e Umbria Jazz sono accomunati dalla curiosità e dal desiderio di innovazione, hanno volontà comune di ricercare nuove strade possibili nel nome della qualità. Il festival, fin dal 1973, propone artisti di livello internazionale. Maestri Birrai Umbri sarà presente per tutta la durata dell’evento con le sue birre italiane artigianali e con la sua nuova proposta, la Birra Biologica.

In largo della Libertà, il Taurus di Mastri Birrai Umbri accoglierà gli ospiti per un viaggio nei sapori di una birra completamente Made in Umbria. I visitatori saranno inoltre invitati a partecipare a un quiz che mette in palio un ‘beer pass’, con cui possono assaporare i diversi prodotti del marchio.

In occasione del primo fine settimana di Umbria Jazz, 8-9-10 luglio, Mastri Birrai Umbri ha promosso un tour con blogger e influencer provenienti da diverse parti d’Italia per conoscere Perugia e il suo festival, ma anche l’Umbria e le sue eccellenze.

Mastri Birrai Umbri è un’azienda che ha 200 anni di storia grazie alla famiglia Farchioni. Oltre 2 mila ettari coltivati con cura per la produzione di materia prima di qualità assoluta: orzo, farro, grano e luppoli aromatici, lenticchie, cicerchie che danno alle birre un sapore unico e ricercato. Le birre dell’azienda sono create con il metodo dell’alta fermentazione, ma non sono filtrate e pastorizzate; rifermentano una seconda volta in bottiglia per garantire un bouquet di aromi e di gusti che rendono ogni birra un’esperienza unica per il palato. Fino all’ultimo sorso.

Per contraddistinguere i diversi prodotti, l’azienda umbra ha puntato su un elemento fondamentale nella realizzazione della birra: la ‘cotta’, che si effettua nella sala cottura, vero e proprio cuore del birrificio. La Cotta è il nome scelto da Mastri Birrai Umbri per esaltare la qualità di ogni singola birra. L’associazione del nome Cotta a un numero di volta in volta differente, identifica la ricetta, il prodotto e sottolinea l’esclusività di ogni bottiglia, comunicando la forza della formula della birra studiata ad arte, al fine di offrire al consumatore qualcosa di assolutamente unico.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.