Career Day a Perugia: soddisfazione dell’ateneo per le adesioni record

Continua l’impegno dell’Università per accompagnare gli studenti nel mondo del lavoro

E’ in corso di svolgimento (sino alle 19) nel complesso monumentale di San Pietro ‘Career Day’, l’evento promosso dall’Università di Perugia per promuovere l’incontro tra le imprese e i laureandi/laureati dell’ateneo.

Un’edizione record con 50 aziende che hanno aderito alla giornata: rispetto allo scorso anno la risposta positiva da parte delle imprese è cresciuta del 20%. Un numero che, come ha sottolineato il prof. Alessandro Campi (delegato dell’Università di Perugia per il Job Placement) nel corso dell’inaugurazione del ‘Career Day’, pone l’ateneo umbro ai primi posti tra le grandi università italiane. Non solo quantità ma anche qualità, grazie alla presenza di multinazionali e di aziende che anche quando locali hanno un respiro globale.

Campi ha anche sottolineato il ruolo dell’ateneo nell’orientamento degli studenti: “Il nostro ateneo da quando è guidato dal prof Moriconi dedica uno sforzo straordinario all’attività di orientamento, sia quella riservata ad aiutare i giovani nella scelta dei corsi universitari, sia per facilitare l’approccio di laureandi e laureati con il mondo del lavoro e delle imprese”.

Una funzione questa sottolineata anche dal rettore Franco Moriconi che ha dichiarato che “un compito fondamentale dell’università oggi è quello di accompagnare gli studenti anche fuori dell’ateneo; noi siamo concretamente impegnati a farlo favorendo anche l’incontro dei giovani con le aziende, che è lo slogan dell’evento odierno. E’ una soddisfazione importante vedere la presenza qui, oltre ad aziende locali, anche di imprese nazionali e multinazionali”.

Presenti alla cerimonia di inaugurazione, che si è svolta nell’Aula magna di Agraria, anche Francesco Tei (direttore del Dipartimento di Scienze agrarie, alimentari e ambientali) e Mauro Agostini (direttore generale di Sviluppumbria), che ha sottolineato come tra gli obiettivi dell’agenzia multifunzione della Regione Umbria vi sia anche lo sviluppo e la crescita delle aziende e come offra servizi ai giovani (in particolare ai laureati) per aiutarli a individuare percorsi di accesso al lavoro e nelle aziende.

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.