Colussi di Petrignano: Flai Cgil si conferma prima sigla

La lista sindacale porta a casa 123 voti sui 342 totali, distanziando nettamente Fai Cisl, Uila Uil e Ugl

La Flai Cgil conferma di essere il primo sindacato alla ‘Colussi’ di Petrignano d’Assisi. Sui 342 voti a disposizione, ne ha portati a casa 123 ed è stata la lista più votata. L’affluenza è stata del 75 per cento. Le altre sigle presenti, Fai Cisl, Uila Uil e Ugl, sono state nettamente distanziate.

Patrizia Lanfaloni, 52 preferenze, è stata la più votata e dunque la prima eletta della nuova Rsu, composta anche da Diego Suvieri e Natale Terenzi (sempre per Flai Cgil). Il segretario generale della Flai Cgil dell’Umbria, Michele Greco, dice: “Questa votazione è molto importante perché legittima ampiamente la rappresentanza sindacale all’interno della Colussi in uno dei momenti più difficili della storia dello stabilimento di Petrignano”.

Greco aggiunge: “Per questo voglio ringraziare, a nome della Flai e della Cgil, tutte le candidate e tutti i candidati della nostra lista, ai quali mai come oggi va riconosciuto l’impegno e il coraggio di averci messo la faccia. Un grazie altrettanto sentito alle iscritte e agli iscritti che hanno voluto riconfermare la fiducia nella nostra organizzazione ai tanti lavoratori che ci hanno dato ampio mandato di rappresentarli in questa difficile vertenza. Un grande in bocca al lupo a tutta la nuova Rsu della Colussi”.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.