Premiazione del Lavoro e dell’Impresa: criteri e date

La Camera di Commercio di Perugia organizza la 64esima edizione di un riconoscimento che esiste dal 1952

Giorgio Mencaroni, presidente della Camera di Commercio di Perugia, ha presentato l’edizione 2017 della Premiazione del Lavoro e dell’Impresa, la 64esima della storia dall’anno della sua istituzione, il 1952.

“Subito dopo la Seconda guerra mondiale, la Camera di Commercio di Perugia avvertì l’esigenza di offrire un pubblico riconoscimento a lavoratori e imprenditori che avessero portato nei loro rispettivi ruoli un contributo alla crescita economica, ma anche sociale della nostra terra. Da allora, abbiamo premiato oltre 3.400 lavoratori e imprenditori, operanti in tutti i settori produttivi. In questo 2017 saliranno sul palco 10 lavoratori dipendenti di aziende private che si sono distinti per dedizione, capacità e attaccamento al lavoro e 60 aziende che, con i loro imprenditori, hanno dato un apporto significativo allo sviluppo economico della provincia”.

Sono stati già aperti i canali d’iscrizione per lavoratori dipendenti e imprese, che possono inoltrare la domanda entro e non oltre il 23 giugno 2017 alla Camera di Commercio di Perugia. Possono candidarsi alla Premiazione del Lavoro e dell’Impresa 2017 i lavoratori che, alla data del 31 dicembre 2015, abbiano prestato “lodevole servizio per un periodo di almeno 30 anni, con un minimo di 25 presso la stessa azienda”. O coloro che si siano resi benemeriti con particolari e segnalati servizi resi nell’azienda o abbiano contribuito ad apportare notevoli miglioramenti tecnici a favore della stessa o abbiano conseguito brevetti industriali di particolare interesse per l’attività aziendale. Anche le Imprese possono segnalare propri lavoratori, due al massimo, ai fini dell’ottenimento del riconoscimento.

Per le imprese, l’Edizione 2017 assegnerà 60 riconoscimenti ad Aziende individuali o società: 15 del Settore Commercio e Turismo, 15 del Settore Industria, 15 dell’Artigianato e 15 del Settore Agricoltura. La premiazione è riservata alle imprese che abbiano raggiunto almeno uno dei tre seguenti obiettivi: incremento di fatturato e/o occupazione, affermazione sui mercati esteri, particolari risultati nel settore di appartenenza.

Per le imprese individuali e le società di persone dei Settori Agricoltura, Artigianato e Commercio può essere sufficiente dimostrare di avere svolto l’attività per almeno 35 anni consecutivi se gestire dal fondatore, oppure per almeno 80 anni se gestite dagli eredi del fondatore. Sarà la Giunta della Camera di Commercio a decidere il conferimento di un riconoscimento a tre tipologie di imprese: Imprese giovani, Imprese sociali e Imprese innovative.

Ancora Mencaroni: “Anche quest’anno, com’è tradizione, la Giunta della Camera di Commercio di Perugia ha deciso di assegnare tre premi al merito a personalità della nostra provincia che, in Italia e all’estero, si sono impegnate per il raggiungimento di sempre più alti obiettivi di progresso economico e civile e il premio speciale Perugino nel mondo a un nostro concittadino che, con la propria attività, abbia contribuito a far conoscere e a dare risalto al nome della Provincia di Perugia nel mondo”.

Tre premi speciali saranno riservati ad aziende con almeno 50 anni di attività ininterrotta. Selezionate e valutate le domande, la Camera di Commercio di Perugia fisserà la data della Premiazione, presumibilmente a inizio autunno 2017.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.