Gennaro Cortegiano: l’imprenditore che ha portato il pronto intervento casa a Trieste.

Gennaro Cortegiano nasce come idraulico salvo poi acquisire “sul campo” altre abilità: elettricista, fabbro, tapparellista, artigiano edile, vetraio, la sua è un’azienda anti-crisi con fatturato in continua crescita, operativa nella Venezia Giulia e nell’udinese

Passare indenni attraverso la grande depressione economica degli ultimi dieci anni è già di per sé una sfida. Ma l’impresa diventa ancora più eclatante quando si riesce addirittura a raddoppiare il fatturato e a chiudere il 2016 con il record di utili. Il segreto di Gennaro Cortegiano, artigiano titolare della Abile Pronto Casa che nel 1997 ha portato a Trieste il servizio di pronto intervento, è l’aver «accumulato quante più competenze possibile, riuscendo a essere polivalente e a offrire la totale sicurezza al cliente» spiega l’artigiano. La Abile Pronto Casa offre qualsiasi tipo di intervento di manutenzione agli impianti di case o uffici, da quello idraulico a quello elettrico, ai serramenti fino alle più complesse ristrutturazioni. Merito del suo titolare, un tecnico polivalente che garantisce il servizio 24 ore al giorno sette giorni a settimana (festivi compresi), nella provincia di Trieste, Gorizia e nell’are sud-est della provincia di Udine.

Gennaro Cortegiano nasce idraulico ma nel tempo ha accumulato differenti competenze che gli consentono di gestire da solo diverse tipologie di intervento rispondendo così a un variegato ventaglio di esigenze dei clienti: oltre a possedere i patentini di termoidraulico ed elettricista, Cortegiano è anche tapparellista, vetraio, fabbro, artigiano edile per ristrutturazioni di appartamenti e per il rifacimento dei tetti e dei cappotti di copertura degli edifici.

A contraddistinguere il suo modo di lavorare è soprattutto il servizio di pronto intervento – soprattutto per operazioni delicate come l’apertura di porte in casi di emergenza o per il ripristino delle serrature – che lo ha fatto diventare artigiano di fiducia non solo di privati e proprietari di appartamenti, ma anche delle Forze dell’ordine in caso di emergenza: «Vengo contattato direttamente dai privati o dai Vigili del Fuoco – spiega Cortegiano – Quando sono arrivato a Trieste non esisteva il servizio di Pronto intervento, malgrado fosse una necessità di cui c’era estremo bisogno, tanto che da solo dovevo rispondere a tutte le richieste lavorando senza sosta».

Una disponibilità operativa divenuta marchio dell’azienda in questi vent’anni: il servizio 24 ore al giorno vale tutto l’anno (l’intervento viene garantito entro le tre ore dalla chiamata) anche nelle festività come Natale e Capodanno.

A questa funzionalità “polivalente” accompagnata dalla velocità di esecuzione del lavoro, Cortegiano ha unito un profilo di affidabilità altrettanto importante sotto il profilo della sicurezza a tutela soprattutto clienti: «Sembra scontato ma attività come la nostra non sono tenute ad avere polizze assicurative totali – spiega l’artigiano – Noi invece ci abbiamo sempre creduto. Certo questo aumenta i costi, ma in caso di danni incidentali durante i lavori, il cliente è al sicuro». Un punto di forza per l’azienda: «Pur lavorando in un territorio di confine proprio questo aspetto di sicurezza ci ha permesso di non subire la concorrenza delle ditte di artigiani che provengono dall’est Europa» prosegue Cortegiano. La competitività in questo settore è una delle leve di crescita, proprio in una fase in cui il mercato delle ristrutturazioni ha ricevuto una boccata di ossigeno grazie agli importanti bonus fiscali statali previsti in caso di riqualificazione energetica ma anche di acquisto di mobili ed elettrodomestici (con detrazioni sulla spesa che vanno dal 50% al 65% in caso di efficientamento).

La Abile Pronto Casa festeggia dunque i vent’anni di attività, da quando Cortegiano nel 1997 si trasferì a Trieste, portando in questa città ciò che sapeva fare: «Lavorare a qualsiasi ora del giorno e della notte, andare dove serve, registrare con gli occhi tutto quello che non conoscevo ma che vedevo fare da altri, per imparare nuove abilità e potere a mia volta offrire nuovi servizi». Se quando aprì la sua attività Cortegiano non aveva nulla tanto da doversi «spostare in autobus anche per trasportare vasche da bagno», oggi la Abile Pronto Casa è un’attività individuale che si avvale della collaborazione della moglie Carmela Coppola per le attività di segreteria, e che può contare su una fitta rete di clienti e un territorio di competenza esteso ad altre due province. Con un team di collaboratori che assicurano prestazioni a chiamata, Cortegiano dispone di una squadra di pronto intervento flessibile capace di adattarsi a qualsiasi tipo di intervento.

SCOPRI DI PIÙ

Leggi l’approfondimento Ansa Vent’anni di Abile Pronto Casa

Visita il sito Abile pronto casa

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.