Innovazione: l’Università di Perugia presenta il premio ‘Start Cup Umbria’

L’appuntamento è lunedì 8 presso l’aula magna del Dipartimento di Ingegneria

Parola d’ordine innovazione. L’Università di Perugia la porta alla ribalta con il workshop previsto lunedì 8 maggio presso l’aula magna del Dipartimento di Ingegneria nel corso del quale sarà presentata l’edizione 2017 del premio ‘Start Cup Umbria’.

Si tratta di una competizione tra gruppi che elaborano idee imprenditoriali innovative e offre a tutti i partecipanti occasioni di formazione, opportunità di contatti professionali e incontri di divulgazione della cultura d’impresa. Un premio che vede l’Università di Perugia affiancata da numerose istituzioni partner: Regione Umbria (presente lunedì con l’assessore Antonio Bartolini), LegaCoop Umbria (dott. Andrea Bernardoni), Umbria Risorse (dott. Marcello Bigerna), Italeaf spa (dott. Federico Zacaglioni), Gepafin, BCC di Spello e Bettona.

Ad inaugurare l’evento sarà il rettore dell’Università di Perugia Franco Morini mentre i lavori saranno coordinati dal professor Loris Nadotti (direttore del premio ‘Start Cup Umbria’).

L’evento previsto lunedì alle 10 vuole essere una vetrina e un modo per raccontare le innovazioni realizzate dall’ateneo perugino.

Saranno illustrati i casi di successo in materia di brevetti come lo strumento chirurgico per l’intervento su colon retto (referente dott. Fabio Rondelli), le malte cementizie colorate con proprietà termiche e ottico-energetiche ottimizzate (Malt-Opt), la macchina per l’estrazione di cellulosa nanocristallina (referente dott. Gianluca Cavalaglio).

Saranno presentati gli spin-off dell’ateneo: la UBT srl, la STS Engineering srl e la BioViridis srl.

Saranno illustrati i casi positivi di collaborazioni con i privati: la dott.ssa Maria Rachele Ceccarini, assegnista di ricerca, racconterà la sua esperienza dal FameLab alla Granarolo e poi sarà raccontata l’esperienza di una licenza d’uso di brevetto.

I finalisti della ‘Start Cup Umbria 2016’ – Metexis (referente prof. Giorgio Baldinelli), Augmeted Grow e Shake App (referente dott.ssa Marianna Casavecchia) – illustreranno poi le proprie idee d’impresa innovative. Saranno quindi aperte ufficialmente le iscrizioni all’edizione 2017 del Premio.

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.