Gabriele Maltinti spa: soluzioni di investimento all’estero con il crowdfunding

Gabriele Maltinti, AD della Gabriele Maltinti spa, basa il suo business sul principio del crowdfunding, sfruttando le leve dell’internet marketing.

La Gabriele Maltinti spa, società specializzata in crowdfunding e investimenti esteri, in pochi anni ha raggiunto e superato i 100 dipendenti. In questo periodo sempre più persone si affidano al crowdfunding, questo strumento innovativo, che permette agli imprenditori di acquistare quote di progetti d’impresa, che una volta realizzati generano un reddito fisso.

I principali progetti in essere al momento sono 6 e vanno dalle case di lusso modulari, realizzate con il principio della biodilizia e del recupero materiali, fino all’elicicoltura, la coltura delle lumache, al momento la principale e più promettente impresa della società, un business mondiale che ha toccato e superato i 10 miliardi di Euro. Basti pensare che solo In Italia nel 2014, nonostante la crisi economica, sono state superate le 40.000 tonnellate di consumo di lumache, con un aumento del 2% circa. Gabriele Maltinti è anche autore del volume in vendita su Amazon in formato e-book, “3000 Euro al mese”, il cui ricavato verrà devoluto in beneficenza. In questo volume l’imprenditore spiega come, attraverso il crowdfunding, ha creato il suo impero partendo da zero fino ad arrivare a un progetto che prevede la realizzazione del più grande impianto di elicicoltura d’Europa. Altre proposte sono legati alla coltivazione della melissa, un’erba officinale, a prodotti finanziari basati sulla borsa statunitense di Wall Street, al whole sale telefonico e alle auto di lusso, in particolare alle Ferrari.

Gli investitori che operano nel campo del crowdfunding sono molto aperti alle offerte di investimento diversificate. Grazie alle nuove norme legislative atte a spingere questo nuovo mercato, le aziende possono avere accesso a un metodo trasparente ed efficiente per investire in società nella loro fase iniziale. La società di Maltinti è vista come una potente opportunità che aiuta le aziende a crescere e svilupparsi. Una società affidabile, in grado di offrire sicurezze grazie ai propri strumenti e servizi, comprovati dall’esperienza pluriennale nel settore. Al momento sono in crescita continua le aziende e gli imprenditori che grazie alla Gabriele Maltinti spa sono riusciti a sfruttare tutta la potenza delle piattaforme online per far crescere il proprio capitale in modo efficiente.

Il web ha rivoluzionato l’approccio che gli imprenditori hanno verso gli affari. La possibilità di recensire, esprimere giudizi, scambiarsi opinioni, ha reso infatti le relazioni migliori rispetto a qualche anno fa. Grazie al sostegno dei più grandi esperti di web marketing italiani, Maltinti ha riscosso da subito un grande successo non solo in termini di numeri, ma di partecipazione alla propria community soprattutto su Facebook.

“Invito le persone a cambiare mentalità – ci spiega l’imprenditore – non è più tempo di barattare il tempo per denaro, è utile invece aprire nuovi orizzonti, espandere i propri mercati, in un’ottica simile a quella statunitense. Prima di tutto è necessario non fare mai cose standard. Seguire “l’onda” non è produttivo; chi fa le cose uguali agli altri fa la guerra con tutti ed è difficile che possa emergere tra la folla. Svolgere un’attività non è soltanto una questione di tecnica, di leggi e di regole, ma anche una questione di spirito”. E qui entra in gioco il business etico, un altro punto fondamentale della società. “Si può creare business, coltivare il nostro interesse economico e nello stesso tempo occuparsi di arricchire coloro che usufruiscono dei nostri servizi e prodotti. Uno dei nostri obiettivi è capire le differenze culturali che esistono tra i popoli e utilizzarle per creare un filo tra nazioni che sono in crescita economica, come la Bulgaria e paesi che sono già cresciuti da secoli, come gli Stati Uniti, generando nuove opportunità economiche e benessere per tutti”.

Investire nell’Est Europa, soprattutto in Bulgaria, è stata una scelta vincente. La Bulgaria è tra i paesi che stanno attraversando la più forte crescita economica e sociale. L’inflazione è bassa, le tasse hanno aliquota fissa al 10%, lo sviluppo è incentivato da fondi europei, dallo Stato e, in alcuni settori, anche dai privati. Questi sono certamente i fattori di spinta per decidere di investire in Bulgaria, come dimostrano storie di successo come quella di Maltinti.

A Bucarest e Sofia, sede della maggior parte degli uffici delle sue società, Maltinti ha trovato molta coesione, ha conosciuto persone uniche e ospitali e si è circondato di un team di persone con esperienza pluriennale in financial-technology, consulenza ed industria. “Abbiamo anche un team locale in ogni paese per assistere sia imprenditori che investitori. Ho trovato tantissime persone pronte a darmi una mano per il mio progetto. Gli italiani sono visti come un punto di riferimento in Bulgaria, in tanti settori sta emergendo una classe media che si identifica molto nel modo di vivere italiano, considerato dalla popolazione come un lusso da ricercare. Inoltre la coesione che si crea tra gli italiani e le persone del luogo è qualcosa di davvero unico”.

 

SCOPRI DI PIÙ

Leggi anche Gabriele Maltinti: “Crescere investendo all’estero è la strategia vincente, ma con il crowfunding”

Leggi l’approfondimento Ansa Gabriele Maltinti spa: attraverso il crowdfunding verrà realizzato il più grande impianto di elicicoltura d’Europa

Visita il sito Gabriele Maltinti

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.