Sisma: i prodotti di Norcia per Papa Francesco

E nel weekend gli agricoltori umbri saranno a Roma per ‘Campagna Amica’

Anche Papa Francesco al fianco dei terremotati. Il pontefice ha infatti incaricato l’Elemosineria Apostolica di comprare prodotti alimentari tipici delle aree colpite dal sisma per la distribuzione nelle mense caritative di Roma. Tra le aziende scelte anche quelle di tre produttori di Norcia: Giustino Graziosi e Giuliano Cetorelli per le eccellenze casearie e Sandro Severini per la roveja e il farro.

Un aiuto quello di Papa Francesco che si affianca a quello di tanta gente comune (il 24% degli italiani) che tra i loro acquisti hanno inserito anche i prodotti di queste zone, che hanno visto crollare del 90% il mercato locale. Proprio per favorire la promozione dei prodotti tipici delle regioni terremotate (oltre all’Umbria vi sono Lazio, Marche e Abruzzo), la Coldiretti nel weekend li ospiterà nel nuovo mercato contadino di ‘Campagna Amica’ a Roma all’Aranciera di San Sisto (vicino alle Terme di Caracalla).

Quella romana è soltanto una delle tante iniziative avviate dalla Coldiretti a sostegno delle zone terremotate. Tra queste anche ‘adotta una mucca’ (ospitalità a pecore e mucche sfollate per il crollo delle stalle), ‘dona un ballone’ e ‘caciotta della solidarietà’. Per aiutare le aree rurali la Coldiretti ha anche attivato uno specifico conto corrente denominato “COLDIRETTI PRO-TERREMOTATI” (IBAN: IT 74 N 05704 03200 000000127000) dove indirizzare la raccolta di fondi.

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.