Terremoto Umbria: serata danzante di beneficenza a Bruxelles

Raccolti 3 mila euro per la ricostruzione post - sisma nell'iniziativa organizzata dall'Associazione Umbri di Bruxelles

Tremila euro incassati, che andranno a incrementare i fondi per ricostruire le zone dell’Umbria squassate dal sisma. Tremila euro incassati durante la serata danzante organizzata lo scorso 11 febbraio, a Bruxelles, dall’Associazione Umbri di Bruxelles. La stessa che, lo scorso 4 dicembre, aveva dato vita a un concerto di beneficenza, sempre nella capitale europea, con il ricavato in favore della Pro Loco di Campi.

Alla serata danzante hanno preso parte 130 persone. Francesca Cionco, presidente dell’Associazione Umbri di Bruxelles, è soddisfatta: “E’ stato un evento di solidarietà, un ballo in spirito carnevalesco. La somma raccolta verrà destinata a uno specifico progetto per aiutare tutti coloro che sono stati colpiti dal terremoto nei mesi scorsi”.

Dice ancora Cionco: “L’Associazione che presiedo ha voluto affrontare questo tema in modo leggero, ma consapevole, sensibilizzando italiani e stranieri che vivono e lavorano a Bruxelles circa le problematiche che i nostri corregionali stanno affrontando. Un piccolo gesto, un piccolo pensiero per far sentire che ci siamo e che siamo loro vicini”.

Al di là dei soldi raccolti, infatti, è proprio la sensibilizzazione di chi il terremoto non l’ha vissuto da vicino uno dei punti più importanti di queste iniziative organizzate dall’Associazione Umbri di Bruxelles.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.