L’Umbria debutta sul palco dell’Ariston. A Sanremo spazio alla promozione turistica della regione colpita dal sisma

Umbria

Debutta sul Palco dell’Ariston la nuova campagna di comunicazione turistica promossa dalla Regione Umbria. “La Regione Umbria ha deciso di lanciare la nuova campagna di comunicazione turistica 2017 dal palco del Festival di Sanremo  perché riteniamo che questo evento, simbolo della canzone italiana nel mondo, sia la vetrina televisiva  più importante da cui far partire un messaggio positivo che parli al grande pubblico per dire che ‘l’Umbria è una terra sicura ed accogliente e ricca di tesori da scoprire’”.  Questa la dichiarazione di Fabio Paparelli, vicepresidente della Regione Umbria cond elega al turismo durante il seminario organizzato dalla Regione a Villa Umbra e dedicato in particolare al mercato turistico tedesco.

Dalla collaborazione tra L’Assessorato regionale al Turismo, la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e la rete dei consorzi turistici nasce un progetto di grande impatto: la realizzazione di uno spot pensato per la proiezione durante le tre giornate centrali del Festival di Sanremo. Il primo lancio domani alle ore 23.

“In un momento così difficile per il turismo umbro – ha commentato ancora Paparelli – è di fondamentale importanza fare squadra e coordinarsinei lavori, ognuno per il ruolo di competenza con l’obbiettivo di riposizionare complessivamente l’immagine dell’Umbria”.

“Abbiamo bisogno di ripartire con slancio – continua il vice presidente – di risollevare le sorti della nostra amata terra e del settore turistico ricettivo su tutto, quest’ultimo ha infatti subito le conseguenze del sisma in termini di minori flussi, con evidenti ricadute di tipo economico diffuse su tutto il territorio regionale”.

Valentina Capati

Laureata in Filosofia con una tesi di Bioetica è iscritta all’ordine dei Giornalisti dell’Umbria dal 2011. Ha iniziato le prime collaborazioni giornalistiche nel 2003, è stata inviata parlamentare prima di approdare nel mondo PagineSì! Dal 2005 scrive per Noidonne, cura l’ufficio stampa di associazioni di promozione sociale e si interessa di scrittura creativa, cinema e jazz.