Lavoro: Cgil Umbria, venerdì al via #Con2Sì

All’Umbria Fiere l’assemblea regionale per lanciare la campagna referendaria. Presente Ghiselli della segreteria nazionale

Parte ufficialmente venerdì 3 febbraio da Bastia Umbria (Perugia) il cammino della Cigl dell’Umbria in vista dei due referendum sul lavoro. Ottenuti grazie alla raccolta di 1,1 milioni di firme per ognuno dei quesiti, riguardano l’abolizione dei voucher e l’abrogazione delle norme che limitano la responsabilità solidale negli appalti. Nella cittadina umbra, infatti, si terrà l’assemblea generale del sindacato regionale, che rappresenterà il lancio della campagna elettorale #Con2Sì.

All’appuntamento di Bastia Umbra, al quale parteciperanno oltre 200 delegati dai posti di lavoro di tutta la regione, si affronteranno da vicino le difficoltà che la ‘giungla degli appalti’ e i voucher, che come sottolinea il sindacato sono sempre più utilizzati anche in Umbria, determinano nel mondo del lavoro e sulla vita dei lavoratori.

Ad aprire i lavori, che si svolgeranno a partire dalle 9 a ‘Umbria Fiere’, sarà il segretario generale della Cgil dell’Umbria, Vincenzo Sgalla. Successivamente è previsto l’intervento di Alessandro Amadori dell’istituto Piepoli, il quale cura la campagna elettorale per la Cgil. Sarà quindi la volta delle testimonianze di lavoratrici e lavoratori che vivono sulla propria pelle lo sfruttamento e la precarietà; testimonianze che sono state raccolte in tutta la regione anche grazie all’ausilio di video di cui si assisterà alla proiezione. A chiudere l’assemblea sarà Roberto Ghiselli, della segreteria nazionale della Cgil.

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.