Per molti appassionati di birre è tempo di Oktoberfest

Un’edizione blindatissima che non rovinerà la festa

Dal 17 settembre al 2 ottobre torna una delle rassegne più amate in Germania e dai turisti europei, soprattutto italiani. È l’Oktoberfest, che si svolgerà come da tradizione a Monaco di Baviera.

La festa, nata nel 1810, ha attirato nella passata edizione quasi 6 milioni di visitatori, una cifra altissima per un evento che dura poco più di due settimane. Per l’edizione 2016 è atteso un piccolo aumento dei costi (+3,7%); 1 litro di birra (rigorosamente dei birrifici di Monaco) costerà poco più di 10 euro, mentre saranno a disposizione del pubblico a prezzi vari tutte le pietanze della tradizione locale bavarese.

I tendoni messi a disposizione dall’organizzazione della festa (ce ne sarà anche uno nuovo), che negli anni ha aperto le porte a sempre più sponsor, saranno quest’anno 13, di cui il più grande potrà ospitare fino a 11.000 persone, un vero e proprio record.

L’edizione 2016 però sarà probabilmente ricordata anche per le eccezionali misure di sicurezza che il governo tedesco ha approntato, limitando in parte anche il turista. Nello spazio della fiera non sarà infatti possibile introdurre zaini oltre i 3 litri di capienza.

Numerosi come al solito gli italiani, che con mezzi propri o con pacchetti organizzati raggiungeranno nei prossimi due fine settimana il Sud della Germania. Senza dimenticare che per chi non potrà partire, versioni “in piccolo” della celebre kermesse tedesca vengono oggigiorno organizzate in numerose città italiane proprio nello stesso periodo.

Redazione