Ristorante Pizzeria La Perla: i profumi del mare ai piedi delle Prealpi Vicentine

Il ristorante di Schio da un anno e mezzo ha portato i sapori mediterranei in tavola ed è tornato a splendere grazie all’intuito di Luigi Pozzacchio e all’esperienza dello chef Giuseppe Stambè

In un anno e mezzo, con larrivo della gestione di Luigi Pozzacchio, è diventato il punto di riferimento per la cucina di pesce e quella mediterranea, nonostante si trovi ai piedi delle Prealpi Vicentine: il Ristorante pizzeria La Perla di Schio (Vicenza) è riuscito nella scommessa di rilanciare la ventennale tradizione di questo locale, puntando tutto sulla qualità delle materie prime utilizzate in cucina e sullatmosfera casalinga, che fa riscoprire il piacere del contatto con i clienti e mette daccordo tutti i palati.

Eproprio il gusto di vedere i clienti uscire con il sorriso dal suo locale la motivazione che ha spinto Luigi Pozzacchio ad abbracciare e vincere una nuova scommessa nel campo della ristorazione. Appassionato di buona cucina, soprattutto di pesce, Pozzacchio ha rilevato il ristorante La Perla circa un anno e mezzo fa, cercando di riportarlo agli antichi splendori e tornare ad essere un punto di riferimento non solo per gli avventori vicentini, ma di tutto il Veneto. Una scommessa non facile, visto che il locale conta 180 coperti e andava rilanciato ampliando offerta e mercato, ma che Pozzacchio è riuscito a vincere conquistando la piena fiducia dei suoi clienti e facendo arrivare a Schio anche appassionati di cucina mediterranea anche da località vicine al mare, come Chioggia e Sottomarina (Venezia). Porzioni abbondanti a un prezzo accessibile a tutti: Lemozione più grande è quando un cliente esce dal ristorante stringendomi la mano e dicendo che tornerà prestoconfida Pozzacchio.

Tre le carte su cui Pozzacchio ha voluto puntare: la qualità dei prodotti offerti, latmosfera tradizionale e casalinga e labilità dello chef scelto per gestire la cucina, il calabrese Giuseppe Stambè, specializzato proprio nella preparazione del pesce, crostacei e molluschi. Il ristorante infatti rompe una consuetudine: non è vero che il pesce fresco lo si può trovare solo al mare. Ogni giorno, a Schio, arriva pesce freschissimo direttamente da Chioggia, anche su richiesta, che nel fine settimana viene esposto direttamente in vetrina per essere scelto dai clienti. E non solo: ogni altro prodotto che si trova allinterno del ristorante La Perla è di primissima qualità e mai lasciato al caso, come ad esempio la pasta, Igp di Gragnano o la farina utilizzata per le pizze.I colori e i profumi di ogni piatto rispecchiano la cucina mediterranea, naturale, semplice, senza coperturespiega Pozzacchio.

Proprio per portare avanti la tradizione che ha reso celebre questo ristorante, la nuova gestione non ha voluto rinunciare allatmosfera casalinga che si può trovare allinterno del locale. L’arredo è semplice, comodo e caldo come un tempo, così come continuano a venire serviti piatti alternativi al pesce, sempre curati nel minimo dettaglio, per accontentare ogni cliente: pizza e anche carne. Vogliamo accontentare tutte le famiglie e i gruppi di persone che scelgono di venire qui – racconta Pozzacchio -. Chi ama il pesce può essere accompagnato anche da chi preferisce una pizza o un piatto di carne senza rimanere insoddisfatto. Anzi, le pizze sfornate sono tra le migliori della zona. E latmosfera casalinga è salvaguardata a tal punto che i clienti che amano particolarmente il sugo di crostacei elaborato dallo chef possono sentirsi liberi di chiedere ancora pane per poter fare scarpetta. Eimpossibile non fare scarpetta con i nostri piatti, ma le porzioni sono così abbondanti che a volte non si riesce a finire tutto. Ed è bello quando hanno apprezzato talmente tanto la nostra cucina da pulire il piatto”.

Labilità dello chef Giuseppe Stambè è infatti il valore aggiunto del locale: non solo riesce a studiare ricette apposite per legare al meglio i prodotti di qualità, ma ne elabora anche di nuove. Esua linvenzione della Padella: piatto bianco di vongole, cozze, capesante e scampi accompagnato da pane abbrustolito.

SCOPRI DI PIÙ

Leggi anche  Intervista a Giuseppe Stambé: “La qualità degli alimenti e lo studio della combinazione dei sapori per esaltare un piatto al naturale

Leggi l’articolo ANSA  Il Ristorante Pizzeria La Perla porta a Schio i profumi del mare

Visita il sito Ristorante Pizzeria La Perla

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.