Microsoft investe sui giovani italiani

Saranno gratuiti i percorsi di formazione in campo tecnologico

Un’altra buona notizia per i giovani italiani, in particolare per coloro che sono al di sotto dei 29 anni e che possono dunque accedere al programma governativo “Garanzia Giovani”.

Una grande aziende di informatica, come Microsoft, si è rivolta al ministero del Lavoro e delle Politiche sociali per sottoscrivere un accordo che la impegna a offrire ai giovani italiani, previa iscrizione a “Garanzia Giovani”, un percorso di formazione totalmente gratuito.

Il progetto, chiamato “BizSpark per Garanzia Giovani”, è rivolto principalmente ai giovani imprenditori, appassionati di nuove tecnologie, software, e app di ultima generazione. Ai creativi insomma. Non si tratta del classico stage aziendale, ma di un supporto di natura diversa.

Microsoft Italia aiuterà i giovani a realizzare le loro idee, grazie a consulenze tecniche, mezzi informatici di ultima generazione, oltre a consigli di natura economica e fiscale. Inoltre, forse è questo l’elemento più interessante, offrirà l’accesso per i più meritevoli alla propria rete di networking, dando così la concreta opportunità ai giovani di entrare in contatto con aziende e privati investitori.

Il programma “Garanzia Giovani”, che finora aveva puntato soprattutto sugli stage aziendali, e sulla possibilità poi di un inserimento al termine del periodo di prova, si rinnova e punta ora anche sul lavoro autonomo e sulle iniziative imprenditoriali (SELFIEmployment è il fondo istituito dal governo). Sul sito del ministero si trovano già tutte le informazioni per prendere parte alla selezione.

Redazione