Russia, sì a riunione Opec sul petrolio

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=s5K6ipycYZ0[/youtube]

Il ministro dell’Energia russo, Alexander Novak, ha fatto sapere che Mosca è pronta a partecipare a una riunione dell’Opec a febbraio con i produttori esterni di petrolio.

Andrey Polischuk, esperto di petrolio e gas per la banca Raiffeisen, ha spiegato: “La scintilla più importante, quest’anno, è un possibile calo della produzione non-Opec, quei produttori affrontano costi molto alti e, con i prezzi attuali troppo bassi, non possono mantenere l’attuale livello di produzione”. A favore di un taglio nella produzione, per far lievitare i prezzi, tra i Paesi Opec sono d’accordo Algeria, Ecuador e Venezuela.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.