D-Wave 2X, il computer quantistico

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=-LhPE6FpJYk[/youtube]

Da alcuni anni, Google e la Nasa stanno collaborando su alcuni progetti legati allo sviluppo dei futuri computer quantistici. Potrà sembrare fantascienza, ma l’idea di fondo è che questi super computer saranno in grado di risolvere problemi molti complessi.

Nel video la presentazione di uno degli esperimenti più ambiziosi: D-Wave 2X (la prima macchina D-Wave risale al 2011). La macchina utilizza come unità di trasporto i qubit. Questa la differenza fondamentale: mentre i classici bit possono rappresentare l’informazione secondo una logica binaria (0 oppure 1), i qubit possono rappresentarla sia come 0 che come 1 oppure entrambi i valori nello stesso identico momento.

Secondo Google, che è entusiasta dei nuovi risultati conseguiti dai suoi ricercatori insieme al team della Nasa, il D-Wave 2X è la macchina con il processore più veloce mai realizzata, superiore di oltre 600 volte rispetto a una normale.

 

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.