Una borsa per non spendere

Una borsa che mette in guardia il proprietario dal non spendere. Infatti non appena si estrae la carta di credito la borsa, con la voce simile a quella dell’attore Ray Winstone, inizia a dire frasi del tipo “Non ci pensare proprio” o “Rimettila giù, rimettila dentro”.

La borsa unisex rappresenta il progetto di fine corso di tre studentesse – Rebecca Smith, Leanne Fischler e Kirsty Sneddon – del Duncan of Jordanstone College of Art and Design a Dundee (Scozia). Una borsa che, come hanno spiegato le tre studentesse a Bbc Scozia, è stata pensata più come prodotto concettuale che non per il mercato di massa. La parte elettronica, realizzata con la piattaforma Arduino, è nascosta in un doppio fondo della borsa.

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.